Android Lollipop 5.0: i comandi a portata di mano
14 gennaio 2015
qksms app
QKSMS (Quick SMS): App alternativa a Messenger
22 gennaio 2015

Disattivare servizi a pagamento attivati sulla sim dello smartphone android

servizi pagamento smartphone androidDisattivare servizi a pagamento attivati sulla sim dello smartphone android

Con la diffusione di smartphone a tablet sempre più evoluti e potenti è aumentato anche il traffico Internet sulle reti mobile.

Per controllare la posta elettronica, aggiornare il diario di Facebook a leggere le utime notizie di cronaca non serve più avviare il computer: bastano pochi tap sul display touchscreen.

La diretta conseguenza è che sono aumentati anche i pericoli che mettono a repentaglio la sicurezza dei nostri dispositivi.

Non mancano i virus che attaccano i sistemi operativi mobile, ma la vera minaccia sono le app e i servizi malevoli il cui unico scopo è quello di prosciugare il credito telefonico del la nostra SIM.

Il fatto è che queste applicazioni il più delle volte si nascondono all’interno di altre assolutamente”pulite” e diventa quindi motto difficile riconoscerie: basta cliccare su un link pubblicato in qualche post su Facebooko su un banner pubblicitario (avolte così ben integrato nell’interfaccia delle app da essere quasi invisibile) per attivare costosi abbonamenti ai servizi più diversi: dalle suonerie alle foto e ai video sexy!

Accorgendocene subito possiamo cancellare la sottoscrizione, ma non sempre le procedure sono così semplici e intuitive.

Il più delle volte è sufficiente informare il proprio operatore telefonico e chiedere di disabilitare il senrvizio a pagamento.

Altre volte, invece, è l’app stessa che ci suggerisce un numero a cui mandare un messaggio di disdetta: peccato, però, che di solito quel numero non esiste.

In questi casi, è suffidente una veloce ricerca su Google per trovare il numero giusto al quale rivolgersi.

COME DISATTIVARE I SERVIZI A PAGAMENTO ATTIVATI SULLA SIM TELEFONICA

Innanzitutto, colleghiamoci al sito http//selfcare.mobilepay.it/m/selfcare, indichiamo il nostro numero di telefono, l’operatore e clicchiamo Invia password: riceveremo un SMS contenente un codice che dovremo copiare nella nuova pagina del sito di MobilePay.

Verremo cosi reindirizzati ad una nuova pagina di MobilePay con il riepilogo del servizi attivi sul nostro numero di telefono: scegliamo quello che ci interessa e clicchiamo sul pulsante Disattiva.

Un nuovo SMS ci informerà che il servizio è stato disattivato.

Il nostro Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

6 Comments

  1. mario ha detto:

    Il 3 di gennaio mi arriva un messaggio sul telefonino con cui mi si proponeva un abbonamento al costo di 5 euro a settimana per non meglio precisati servizi. capendo che si trattava di un a truffa sto molto attento a non cliccare nessun tasto esco e cancello SMS.
    Qualche giorno fa mi arriva un messaggio dalla TIM che mi comunica che il credito è esaurito. la cosa mi stupisce non poco in quanto avevo ancora un credito residuo di 5 euro e mi premuro di chiamare il 119 l’operatore che mi ha risposto mi dice che risulta attivato un abbonamento dal 3 di gennaio al costo di 5 euro a settimana gli dico che non è possibile in quanto non ho mai attivato nessun abbonamento e questo mi risponde di sporgere denuncia..
    Mi chiedo; ma come è possibile che pur non dando il consenso questi p…..di m…… possano impunemente prendersi i soldi e come è possibile che la TIM consenta a questi delinquenti di appropiarsi impunemente dei soldi dei clienti.
    ma se la cosa funzione a questa maniera questi fetenti diventano miglionari!!!
    Per la cronaca questo è il messaggio che scorrendo per caso la lista dei messaggi ho trovato sul telefono:
    VIPRUMOR: abb. attivo!
    costo 5,08E/sett.Partecipi al concorso PREMIPAZZI.it
    info e disattivazione al XXXXXXXX
    Secondo voi cosa si può fare??…….come capirete non è per i 5 euri ma è la truffa in sé che mi fa incazz… questi entrano quando e come vogliono e si prendono i soldi senza che tim ponga nessun problema

  2. Fabrizio ha detto:

    Per ovviare ai problemi con i servizi a sovrapprezzo via sms o mms (i cosiddetti “a valore aggiunto”) è possibile richiedere l’attivazione del barring sms. Si tratta di un servizio che blocca gli sms come i servizi di sms premium, ovvero i messaggi a pagamento in decade 4x (in particolare 43, 44, 46, 47, 48 e 49) come oroscopo, chat, ricette e servizi vari. La procedura cambia a seconda dell’operatore:
    •Tim: visita il sito, oppure puoi chiamare il 119 e richiedere all’operatore di mettere il numero in black list.
    •Vodafone: puoi chiamare il 190 e chiedere all’operatore l’attivazione del barring sms, puoi anche andare sul sito dell’operatore.
    •Wind: contatta il 155 e richiedi il blocco dei servizi a sovrapprezzo (può essere totale, cioè chiamate a numerazione 899, 166 e sms, oppure soltanto il blocco parziale di uno dei due) oppure visita la sezione del sito.
    •H3g (3): chiama il 133 e richiedi l’attivazione del servizio barring sms oppure vai nella sezione dedicata del sito.
    •Postemobile: invia il modulo che trovi sul sito via fax o via posta tradizionale, richiedendo il blocco dei servizi a sovrapprezzo.

    L’unico inconveniente del servizio di barring sms è quello di bloccare anche sms di servizio attivati volontariamente, come quelli inviati dalla banca per notificare l’utilizzo della carta di credito.
    w*w.altroconsumo.it/hi-tech/cellulari/news/difendersi-dai-servizi-non-richiesti

    In alcuni casi gli operatori per bloccare tali servizi vi consigliano di mandare un sms di risposta con scritto “STOP” a colore che vi hanno mandato il l’sms di attivazione dell’abbonamento, il consiglio comunque e’ di farvi fare il blocco dal vostro operatore.

    Numeri da chiamare del servizio clienti per il proprio operatore
    •Tim : 119
    •Vodafone: 190
    •Wind: 155
    •Tre: 133

  3. Claudio ha detto:

    Successo anche a me, ora sono nella black list!
    Ho subito disattivato il servizio come scritto nell’sms (chiamando un numero di roma) e poi, sentendo il loro “servizio clienti”, mi è stato detto di fare richiesta di rimborso tramite mail.
    Mi hanno rimborsato dopo alcuni giorni!

    Praticamente quando navighi capita che si aprano popup/pubblicità che tu nemmeno ci fai caso e questi prendono in automatico il tuo numero di telefono…è la solita truffetta all’italiana!

  4. Sergio ha detto:

    Purtroppo ci sono caduto pure io e mio figlio…gestore h3g, sms arrivato mai cliccato niente abbonamento attivato senza mai aver dato nessun consenso!!! gli operatori mi hanno fatto una sorta di filtro sms su questi servizi a pagamento!!! ma tanto so gia che presto risuccede!!

  5. lUIGI ha detto:

    anche a me anno detto che avrebbero inserito la blak list e questo è il messaggio che mi è stato inviato;
    GE NTILE CLIENTE: LA TUA RICHIESTA DI BLOCCO TUTTI I SERVIZI è STATA ESEGUITA.
    PER EVENTUALI RICHIESTE DI RIMOZIONE DEI BLOCCHI RIVOLGITI AL 119
    Domanda; ogni volta che uso il bancomat MI VIENE INVIATO UN SMS che mi avvisa dell’avvdenuto prelievo. Secondo voi il blocco riguarda anche questo??.
    ELECTRICMAN, mi dici che a te anno proceduto al rimborso con quale società ai fatto il contratto di ricarica?…..io sto con tim e alle mie proteste rispetto alle responsabilità della stessa l’operatore ha escluso qualsiasi tipo di rimborso.

  6. dONATO ha detto:

    Successo anche a me l’anno scorso con un servizio di presunta origine tedesca.
    Stavo navigando sullo smartphone per cercare una canzone e clicco su un link che inautomatico mi reindirizza al loro sito e mi iscrive ai loro servizi senza che io avessi fatto ok sulle loro condizioni; mi arriva un sms di aver accettato i loro servizi e 5 euro scalati dal credito. Avendo minuti gratis contatto il loro servizio clienti , numero con prefisso Milano. Molto gentilmente gli faccio notare che non mi e’ apparso nessun popup per accettare le codizioni del servizio.
    Loro gentilmente mi dicono che mi sono sbagliato, anche sullo smartphone dovrebbe apparire il popup e che potevo togliermi dal servizio inviando un sms. A questo punto dico : ” sms di rimozione del servizio gia’ inviato. Ok mi saro’ sbagliato, riprovo sullo smarphone e se non mi appare la finestra di popup, verifico se ci sono gli estremi di un’azione legale”.A quel punto l’operatore mi chiede : ma lei si e’ solo iscritto senza ancora usufruire dei servizi?” Rispondo di si, e l’operatore k allora ci puo’ dare le coordinate del conto bancario e le rimborsiamo i 5 euro!!!” Coincidenza, per dare il numero di conto ho dovuto richiamare 3 volte perche’ la linea improvvisamente cadeva….
    alla fine sono stato rimborsato da questa societa’ di tipo GmBh.

    Spesso il malcapitato d turno non si mette a perdere tempo per 5 euro, soprattutto se il numero da chiamare e’ a pagamento.

    Mi e’ andata bene. 🙂 🙂 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.