Usare lo smartphone con il mouse del PC
23 dicembre 2013
Custodia ASUS Nexus 7: protezione e dock
31 dicembre 2013

Collegare smartphone Android al pc e navigare con connessione 3G

Collegare smartphone Android al pc e navigare con connessione 3G

Se avete uno smartphone Android (o un iPhone) è possibile collegarli al vostro pc (o notebook) per utilizzare la connessione 3G.

Collegare uno smartphone 3G a un portatile ha lo stesso effetto che accedere al web tramite un access point 3G, sebbene ciò valga per un solo PC alla volta.
La funzione e presente in IOS 4.0 e in Android 2.2. Froyo o nelle versioni successive.
Con uno smartphone dotato di sistema operativo Android, selezionate il menu dalle impostazioni della schermata principale e cliccate su Wireless e reti.

Cliccate poi sulla casella di fianco a Thetering hotspot portatile, poi su Hotspot Wi-Fi portatile per ottenere la password. Assicuratevi che la scheda Wi-Fi del vostro notebook sia operativa.

A questo punto selezionate il vostro dispositivo mobile dalla lista delle connessioni senza fili disponibili sul portatile.

Potete anche accedervi cliccando su Start, Tutti i Programmi, Pannello di Controllo, Centro connessioni direte e condivisione. Cliccate su Connetti, poi, quando vi viene richiesto, inserite la password.

Sull’iPhone, l’operazione e altrettando semplice.

Selezionate il menu delle Impostazioni dallo schermo principale e scegliete Generali, Reti. Cliccate su Collegamento a Internet per attivare la relativa funzione.

Connettete il vostro dispositivo mobile al portatile tramite l’interfaccia Bluetooth o il cavo USB in dotazione. Una volta fatto questo cliccate sull’icona di accesso a Internet sul menu di Sistema, poi, come avviene anche per gli smartphone Android, selezionate il vostro dispositivo mobile dalla lista delle connessioni disponibili.

Anche i dispositivi mobili Blackberry supportano la funzione di tethering, anche se si dovrà innanzitutto collegare lo smartphone al portatile; dopodichè, andate nel menu delle Impostazionie selezionate collegamento a Internete seguite le istruzioni a video. Tenete presente, però, che i dispositivi prodotti da Blackberry potrebbero impedire l’accesso al web in questa modalità.

Per quanto riguarda i cellulari Nokia non tutti i modelli permettono il thetering o se lo fanno bisogna usare delle applicazioni esterne, come Joiku Spot (www. joiku.com) e installarla sul dispositivo.

Tra quelli compatibili ci sono il Nokia 5800, N8, C7, C6-01, E5 e molti altri.

La lista completa dei modelli supportati e disponibile sul sito di Joiku.

La versione “Light” è gratutita, ma non permette di impostare una password per proteggere la connessione.
Opzione invece presente nella versione “Premium” disponibile al costo di 9 euro, nuovi Nokia Lumia 800 dotati di sistema operativo Windows Phone 7.5 non hanno l’opzione di tethering Wi-Fi attivata (cosa invece presente in tutti gli altri smartphone con Windows Phone 7.5).

Nokia ha comunque assicurato che con i prossimi aggiornamenti del firmware, previsti durante l’anno in corso, questa funzione sarà disponibile.

Il nostro Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.