PARKME ANDROID: app per trovare parcheggio auto
26 luglio 2013
Problema rubrica telefonica in auto: Galaxy S II
8 agosto 2013

Android 4.1.2 Jelly bean: trasferire le app sulla SD

Android 4.1.2 Jelly bean: trasferire le app sulla SD

Salve, vi chiedo aiuto nel momento del bisogno.
Posseggo un tablet Samsung Galaxy Tab 2 7.0 (con Android 4.1.2).

Ho necessità di trasferire alcune applicazioni presenti nella memoria interna nella SD (per ovvi motivi).

Purtroppo le app utili al trasferimento che si trovano nel Play Store dicono tutte di non essere compatibili con questo device. Anche alcuni consigli trovati su internet non funzionano.

Vorrei sapere se esiste un applicativo o qualche comando da impartire.

Ma è possibile che un modello di Samsung abbia questi limiti?

Il primo dispositivo Samsung che ho posseduto, ovvero il primo Tablet 7 pollici della casa coreana, l’ho regalato a mio nipote dato che avevo bisogno di Android 4.0.

Adesso che ho un dispositivo aggiornato non riesco a spostare le app sulla SD.

Nel caso questa mia richiesta non fosse meritevole di pubblicazione vi pregherei di inviarmi lo stesso la risposta via email dato che veramente ne ho necessita.

Vi ringrazio in anticipo.

Maurizio D.

Risposta

Caro Maurizio, intanto ci teniamo a specificare che nessuna richiesta effettuata da voi lettori, nemmeno la più semplice, risulterebbe non meritevole di risposta.

Il nostro obiettivo, in queste pagine, e proprio quello di aiutare i nostri lettori con i problemi più disparati: se poi si tratta di uno dei nostri lettori più fedeli non possiamo fare altro che risponderti il prima possibile.

Ti anticipiamo subito che il tuo non e un problema di facile risoluzione e anzi, molto probabilmente dovrai adattarti a ciò che il tuo dispositivo ha da offrirti al momento.

Ma procediamo per gradi.

Il tuo GalaxyTab 2 7.0 e aggiornato alla versione Android 4.1.2 Jelly Bean ed il problema, purtroppo, deriva proprio da questo fattore.

E’ la versione del sistema operativo che va ad influire sull’impossibilità di trasferire i file sulla tua microSD e non una qualche limitazione imposta dalla casa produttrice del tuo tablet.

Nel caso quindi che tu comprassi un nuovo dispositivo dotato di una versione Android sufficientemente aggiornata, incapperesti nuovamente in questo problema.

Nelle precedenti versioni infatti, dirigendosi su Impostazioni / Applicazioni / Scaricate, era possibile, selezionando quelle compatibili, spostare manualmente alcuni dei file facenti parte dell’applicativo nella memoria esterna.

Ma se provi a seguire lo stesso percorso su qualsiasi dispositivo dotato di Jelly Bean vedrai che il pulsante per il trasferimento su memoria esterna è scomparso.

A cosa e dovuto questo cambiamento? E perchè questa scelta da parte di Google?

Alla prima domanda è abbastanza semplice rispondere: con Jelly Bean il tuo tablet, che comunque dispone di un quantitativo di memoria più che sufficiente a gestire applicazioni e giochi in quantita, vede la sua memoria formattata in un modo molto particolare.

Senza scendere troppo nel dettaglio, la tua memoria è suddivisa in due parti, una delle quali viene già vista come memoria esterna dal tuo dispositivo: se ad esempio colleghi il tablet ad un PC vedrai proprio questa partizione.

Automaticamente Android memorizza i dati aggiuntivi in questa partizione, rendendo l’uso di una microSD utile “solo” alla memorizzazione di immagini, video, musica e documenti.

Alla seconda domanda invece non è poi così facile rispondere: da una parte potremmo giustificare tale mossa come una scelta logistica dettata dai nuovi dispositivi, dotati di tagli di memoria più che sufficienti per le applicazioni (ad eccezione dei dispositivi di fascia medio/bassa).

Potremmo giustificare tale mossa anche con la volonta da parte di Google di spingere i propri utenti a rivolgersi ai servizi cloud gratuiti (Drive, Music, Google Plus per le foto) e non a memorie esterne per la memorizzazione dei propri file sensibili.

A proposito delle applicazioni presenti sul Play Store per il trasferimento dei dati su SD: tutte restituiscono l’incompatibilita proprio a causa della versione di Android che hai sul tuo device.

L’unica che potrebbe funzionare si chiama Link2SD ma richiede i permessi di root e procedure delicate che andrebbero poi ad intaccare la garanzia del tuo dispositivo.

Se sei sufficientemente esperto e mastichi bene la lingua inglese, ti consigliamo di farti un giro sul forum XDA Developers, ma ti consigliamo comunque di fare molta attenzione.

Il nostro Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.